I negozi del cuore di una taglia 48

    di , il 19 apr 2021

    Ciao, sono Arianna e sono una donna “curvy”.

    Fino a poco tempo fa ero solo “formosa”o “prosperosa” ma ora va molto di moda dire “curvy” e va bene così.

    Onestamente non mi interessa quale aggettivo descriva la mia forma fisica, io sono semplicemente una donna con seno e sedere generosi.

    Diremo che sono grassa? Forse.
    Non so definire in quale momento si rientri in questa categoria e comunque, in ogni caso, è fortunatamente un aggettivo superato e prudentemente sostituito dalla più gentile forma anglofona.

    Ma mi sto dilungando inutilmente; quello che intendo è che non sono la tipica ragazza con taglia 42 e spesso mi risulta difficile trovare capi della mia misura.

    Innumerevoli volte mi sono ritrovata a scegliere abiti, jeans e camicette immaginandomi le occasioni in cui sfoggiarli, per poi ripiombare nella triste realtà che no, non mi vanno.

    Bottoni che esplodono ad altezza del seno, spalle che tirano, pantaloni che non salgono.

    Vi assicuro che è veramente frustrante.

    L’entusiasmo iniziale viene subito rimpiazzato da un’umiliazione, un senso di inadeguatezza e vi dirò, anche un po’ di rabbia.

    Caspita ma è tanto difficile spingervi fino ad una 46, o addirittura azzardare una 48?

    Perchè sì, queste sono le mie taglie.

    Parliamo di uno o due numeri sopra il tetto massimo consentito e ciò significa che se non sei una donna perfettamente normopeso, spesso ti ritroverai a non poter comprare ciò che ti piace.
    Significa che se hai un seno un cicinin più abbondante da non vestire la L, probabilmente non potrai scegliere la XL.

    Purtroppo questa è la realtà e forse molte di voi potranno capirmi.

    Ma in fondo ci abbiamo fatto il callo no?!

    A me succede dalle elementari quando avrei tanto voluto le tute della Onyx o le magliettine di Brandy ma mi ci entravano giusto i gomiti.

    Adesso sono una donna e ormai conosco i marchi che posso permettermi o meno, tuttavia un po’ di amarezza rimane sempre.

    Fortunatamente però esistono delle realtà in cui la taglia non è un problema e qualunque donna può sentirsi bella, godendosi la prova camerino in serenità!

    A Milano è da qualche anno che ho trovato i miei negozi del cuore: luoghi da cui sono sempre uscita felice e soddisfatta col sacchetto pieno di meraviglie.

    Eccoli qui.

    BEZPEN
    Via Crema 15

    Da Bezpen è lo stile impeccabile ed originale di Elisabetta a guidarmi.

    Qui non sono mai stata delusa: lei mi consiglia abbinamenti improbabili e io penso che non funzioneranno mai per me e invece, ogni singola volta, ecco la magia!
    Come una fata madrina, mi veste divinamente ed io esco col sorriso.

    No, da Bezpen la mia taglia non è mai stata un problema!

     

    FASHION BRAIN REVENGE
    Via Jacopo dal Verme 5

    Questa piccola boutique dell’Isola è praticamente la mia seconda casa quando si parla di compere.

    Gingia ormai non è solo una fidata guru di stile, ma un’amica.
    Con delicatezza e gusto trova sempre il pezzo giusto per me e per le mie morbide forme!

     

    SEX SADE BOUTIQUE
    Via Felice Casati 8

    La boutique del piacere di Martina e Arianna è il posto giusto quando ho bisogno di una bella carica di autostima!

    Sembra quasi che le ragazze abbiano un qualche potere di lettura del pensiero perchè, ogni singola volta, sanno esattamente cosa mi serva per svoltarmi la giornata.

    Mai come nel loro negozio, mi sono sentita tanto bella e sensuale: i loro completini, body e lingerie posso essere veramente terapeutici.

     

    MULINO DOCKSMART
    Via Toffetti 9

    Il Mulino è un altro luogo da cui non sono mai uscita scontenta.

    Qui, tra le tante cose, ho acquistato anche pantaloni e jeans assolutamente perfetti!

    Non ho un venditore di riferimento da suggerirvi perchè ho la certezza di trovare sempre ragazzi disponibili e pazienti, dunque non ho mai avuto bisogno di scegliere un “preferito”!

     

    FEDE MILANO
    Corso di Porta Ticinese 60

    Ho parlato del negozio di Federica proprio recentemente (leggi qui) e ciò dimostra quanto io sia affezionata a questo luogo.

    Anche questa volta  il successo è assicurato!

    Sono sempre uscita felice: vi dico solo che qui ho acquistato il vestito del matrimonio di mio fratello!