180 mila prodotti | 7 quartieri a Milano | Più di 50 botteghe storiche e negozi di vicinato

    Del perchè fare shopping nei negozi di quartiere aiuta a ridurre l'impatto ambientale

    di , il 19 nov 2021

    Acquisti online vs offline: cosa è meglio per l’ambiente?

    Acquistare qualcosa con un clic del mouse è peggio per il pianeta che prenderlo dallo scaffale e portarlo a casa da soli? E se lo fosse, cambierebbe il tuo modo di fare acquisti?

    Eviteresti di fare acquisti online se pensassi che ciò aiuterebbe l’ambiente?

    Probabilmente la risposta sta sempre nel mezzo, ma soprattutto sta in una parolina, semplice ma molto sottovalutata: CONSAPEVOLEZZA.

    Fare acquisti con consapevolezza, agire con consapevolezza e pensare con consapevolezza, potrebbero essere la chiave di tutti i nostri problemi!

    Ma oggi concentriamoci sull’approfondire un tema importante: perché fare shopping nei negozi di quartiere può aiutare a ridurre l’impatto ambientale e qual è, veramente, l’impatto ambientale dello shopping online?

    Spese di spedizione

    C’è un’enorme quantità di energia e inquinamento coinvolti nel trasporto di prodotti da un luogo all’altro. Tuttavia, l‘impatto ambientale della spedizione varia drasticamente a seconda della provenienza dell’ordine, delle sue dimensioni, del peso e del tipo di trasporto. La spedizione in aereo, ad esempio, ha il più alto impatto di carbonio.

    SOLUZIONE – Comprando nel negozio di quartiere vicino a casa tua, azzeri completamente le spese di spedizione! Anzi, ne guadagni in salute e in buon umore! Avrai modo di fare una bella camminata e di incontrare quel simpatico negoziante che non nega mai un sorriso!

    Rifiuti di imballaggio

    In genere, i prodotti vengono spediti in scatole di cartone o sacchetti di plastica. Spesso, se un articolo è confezionato in una scatola di cartone, al suo interno conterrà ancora altra plastica e carta. Inoltre, come se non bastasse, anche il più piccolo imballaggio, richiede un sacco di packaging esterno: che sia cartone, scotch, polistirolo, si tratta comunque di materiale che andrà buttato nel giro di due giorni.

    SOLUZIONE – Acquistando nei negozi fisici, si abbattono notevolmente i rifiuti di imballaggio. Certo, il negoziante probabilmente produrrà una bella quantità di rifiuti, ma non è nulla in confronto all’esorbitante numero che raggiungerebbero se ogni singola persona acquistasse singolarmente quei prodotti! Per non parlare del fatto che ormai moltissimi negozi scelgono di utilizzare sacchetti in carta riciclata oppure, ancor meglio, delle stilosissime shoppers di tela!

    Ordina da marchi locali per ridurre al minimo le emissioni della spedizione

    Secondo l’Air Transport Action Group, l’aviazione rappresenta il 12% delle emissioni di CO2 di tutti i tipi di trasporto, rispetto al 74% del trasporto su strada!

    SOLUZIONE – Ordinando da marchi locali, è meno probabile che consegneranno il tuo ordine in aereo o addirittura in furgone! Ricordi quella parolina magica? Consapevolezza?
    Spendi qualche momento per informarti sulla provenienza dei capi che vende il tuo negozio preferito e prediligi l’artigianato Made in Italy!

    Pianifica cosa vuoi acquistare

    Effettuare diversi ordini online ogni giorno, separatamente, e scegliere opzioni di consegna espressa, può aumentare considerevolmente le emissioni di gas serra!
    Il tasso di restituzione per gli ordini online, inoltre, è spesso superiore a quello degli acquisti nei negozi, il che aumenta -di nuovo- anche le emissioni!

    SOLUZIONE – Ecco che la consapevolezza fa nuovamente da protagonista! Non condanniamo la scelta di fare shopping online, anzi, purchè venga fatta consapevolmente.
    Pianificare cosa si vuole acquistare può veramente fare la differenza: potresti raggruppare tutti gli articoli che desideri in un unico ordine settimanale e ridurre il numero di spedizioni a casa tua.
    Oppure, vuoi essere più efficiente? Prova a combinare il tuo ordine online con amici e familiari per ridurre l’impatto degli imballaggi dei rifiuti. Questo può effettivamente farti risparmiare un po’ di soldi di spese di spedizione e anche impedirti di fare acquisti d’impulso!

    Evita di fare acquisti d’impulso

    La tentazione che deriva dallo shopping online è che ci fa comprare cose che probabilmente non ci servono!

    SOLUZIONE Acquista ciò che effettivamente desideri e di cui hai bisogno, in modo che tu sia più soddisfatto del tuo acquisto e non finirai per restituirlo!

    Sì, i saldi e gli sconti possono essere molto allettanti e non c’è niente di sbagliato nel risparmiare qualche soldo, semplicemente, assicurarti di fare  buon uso degli articoli acquistati!

    In conclusione, potremmo non essere in grado di fare acquisti al 100% sostenibili e ad impatto zero, ma possiamo provare a fare le scelte migliori per arrivarci!
    Prendi decisioni consapevoli su ciò che acquisti, su dove acquisti e su come lo acquisti!